La Regione mette in campo voucher occupazionali per 80 milioni di euro

Gio, 07/05/2020 - 16:00

Un contributo mensile per sostenere i costi aziendali del lavoro. E' quanto prevede "Lavora Calabria", una delle misure presentate alla Cittadella regionale dalla governatrice Jole Santelli.Nello specifico, si tratta di un "contributo mensile, per 5-6 mesi (o comunque sino al 31/12/2020), di importo flat, sulla base del 66% degli occupati dichiarati".
Con tale misura "si punta a conservare i livelli occupazionali pre COVID a sistema con l'intervento di cassa integrazione straordinaria attivata a livello regionale".
Possono accedere al bonus microimprese e PMI artigiane, commerciali, industriali e di servizi appartenenti al tessuto economico regionale, attive e operative in Calabria alla data del 31 dicembre 2019.
Le cifre: il bonus è concesso "nella forma di un contributo all'occupazione in ragione di 250-350 euro per ogni addetto in forza lavoro moltiplicato per un fattore di correzione. Il contributo viene riconosciuto per un periodo di 5/6 mesi" ed è "cumulabile con tutte le indennità e agevolazioni, anche finanziarie, emanate a livello nazionale".
Sulla misura sono previsti "interventi per 80milioni di euro, equivalenti alla erogazione di circa 300mila voucher occupazionali sull'intero territorio regionale, seguendo l'ordine cronologico delle richieste pervenute".
La domanda dovrà essere effettuata su una apposita piattaforma informatica.

Fonte: ildispaccio.it

Rubrica: 

Notizie correlate