La Testa del Leone ha trovato casa: sarà esposta a Locri!

Lun, 03/08/2015 - 17:17

Le nostre preghiere sono state esaudite!
Il ritrovamento della testa bronzea nella acque antistanti a Bianco sembrava dovesse avere esattamente lo stesso esito di quello dei due Bronzi di Riace. Invece, almeno in questa occasione, la Locride non verrà defraudata di un proprio monumento.
Il 7 agosto alle ore 21.00, infatti, il Complesso Museale Casino Macrì che si trova in contrada Marasà a Locri, all’interno del Parco Archeologico, ospiterà una serata nella quale si svolgeranno due incontri. Nel primo, dal titolo “Tutela e società civile, il ruolo e la figura dell’ispettore onorario”, interverranno Rossella Agostino, Albarosa Dolfin Romeo e Giuseppe Mazzù. Nel secondo, “La testa bronzea da mare tra Africo e Bianco: dal ritrovamento alla sua esposizione nel Complesso Museale del Casino Macrì” interverrà Domenico Miriello, che ha curato l’analisi e la conservazione del reperto e, per l’appunto, lo descriverà e racconterà come si è giunti alla decisione di lasciarlo nel nostro territorio.

Notizie correlate