Lega Nord in crisi economica vende Radio Padania a un calabrese

Mer, 19/10/2016 - 18:43

Il carroccio perde l’ultimo baluardo mediatico del suo impero. Dopo il forfait di Tele Padania nel 2014 e della testata la Padania nel 2015, tocca a Radio Padania deporre le armi a causa della crisi economica. A darne l’annuncio è stato lo stesso leader leghista Matteo Salvini che, manco a farlo apposta, aveva mosso i suoi primi passi nel partito proprio grazie alla sua militanza nella radio. Nel tentativo estremo di salvare la sua culla ideologica, Matteo ha preferito cederla a RTL piuttosto che vederla morire. Ironia della sorte, il patron della frequenza 102.5 risponde al nome di Lorenzo Suraci che, com’è facile intuire dal cognome, è calabresissimo e non certo un consumatore abituale di acqua del Po. La notizia, rimbalzata nel giro di poche ore sui social, ha scatenato l’ironia degli utenti che, facendo ovvio riferimento a un destino beffardo, si sono lascianti andare in fotomontaggi e commenti davvero esilaranti. Chiudiamo proprio con uno di essi: “Dio c’è, Matteo, e consuma ‘nduja!”
Fonte: milano.repubblica.it

Rubrica: 

Notizie correlate