Lezzi incassa i complimenti per la funzionalità delle ZES

Mer, 16/01/2019 - 19:00

Nel pomeriggio di oggi, presso la Camera, il deputato Salvatore Penna ha presentato un’interrogazione parlamentare relativa alla questione delle Zone Economiche Speciali e alla loro realizzazione nel Mezzogiorno d’Italia. Penna si è rivolto direttamente al Ministro per il sud Barbara Lezzi, spiegando i vantaggi dell’istituzione delle ZES e chiedendo quali attività siano state poste in essere dalla maggioranza per rimuovere gli ostacoli che ne impediscono la loro effettiva resa operativa. La Lezzi ha sottolineato di aver già avviato una dialettica costruttiva con le regioni che intendono avviare una ZES nel proprio territorio di competenza e ha sottolineato di aver appena concluso la realizzazione delle prime due ZES nelle regioni Campania e Calabria, il cui iter si sarebbe appena concluso. Sarebbe inoltre già in via di definizione una terza ZES che dovrebbe abbracciare il versante ionico lucano e pugliese e al vaglio del Ministero dell’Economia e delle Infrastrutture quello per la Sardegna. Anche Abruzzo e Molise avvieranno presto le pratiche. La Lezzi ha inoltre dichiarato di aver già presentato una proposta di semplificazione burocratica per le regioni che chiedono la ZES, che permetterà un’ulteriore accelerazione dei tempi e l’entrata in piena operatività di quelle già presenti. Sull’argomento è voluta intervenire anche la deputata Francesca Galizia, che ha ringraziato la Lezzi per l’impegno e sottolineato quanto le ZES porteranno benefici per il sud come mai era stato fatto dalle politiche economiche varate in passato. Uno scambio di opinioni e complimenti in quota 5 Stelle nel quale avremmo voluto vedere inserirsi anche il commento di qualche parlamentare di opposizione o, perché no, di qualche eletto calabrese che facesse notare come la già operativa ZES di Gioia Tauro continua non essere così funzionale come si è voluto far credere.

Rubrica: 

Notizie correlate