Lo Jonio dalla rocca

Sab, 04/04/2015 - 16:36
Blob a primavera…

Ci sono balconi di roccia affacciati sullo Jonio, dove antichi innamorati persero l'amore e il senno, e ci sono antichi bastioni a precipizio sull'anima calabrese, e ci sono piante e alberi arrampicati e saldati alle pareti scoscese con la forza e il vigore di chi non si arrende, come se quel mare in fondo avesse trasmesso loro in vigore della sua grandezza, e come se quel cielo sopra fosse un mantello di speranza mai doma. C'è Pentedattilo, e la suggestione non muore mai.

Autore: 
Antonio Calabrò
Rubrica: 

Notizie correlate