Locri: aspettano risarcimento dal 2011, appello a “Le Iene”.

Ven, 28/03/2014 - 11:59

La burocrazia italiana fallisce ancora. È il caso della di Mariapia, 14 anni, già vittima della malasanità fin dalla nascita. La famiglia della ragazza, di Locri, ha ottenuto nel 2011 un risarcimento danni dall'Asp 5 di Reggio Calabria per aver provocato alla neonata, nel 1999, un'asfissia perinatale con emorragia cerebrale, causandole cerebropatia con ritardo cognitivo. Ma oggi, a distanza di due anni, il risarcimento non c'è mai stato. Arriva così in prima serata a “Le Iene” l'appello del signor Giuseppe, padre di Mariapia, affinché la giustizia faccia il suo corso e aiuti la famiglia calabrese, le cui condizioni economiche sono davvero precarie.

Autore: 
lr
Rubrica: 

Notizie correlate