Locri: avviato il progetto “Gruppi di sostegno alla genitorialità”

Lun, 23/12/2019 - 21:00

Un sabato di lavoro per l’Ambito Territoriale di Locri che ha voluto fare uno splendido regalo di Natale alle famiglie del territorio locrideo avviando concretamente il progetto denominato “Gruppi di sostegno alla genitorialità”.
Infatti si è tenuto sabato 21 dicembre 2019 presso la Sala del Consiglio Comune di Locri, comune capofila e anche sede dell’Ambito Territoriale, il primo incontro conoscitivo. L’intervento si prefigge di sviluppare e/o migliorare, attraverso il gruppo, la sensibilità e le competenze necessarie per superare le numerose e complesse difficoltà delle famiglie, sottolineando il ruolo della famiglia come risorsa sociale, verso la quale è necessario indirizzare specifici interventi di sostegno.
Si chiamano gruppi di sostegno genitoriale – o sostegno alla genitorialità -, ovvero gruppi di coppie genitoriali o singoli genitori che, attraverso l’accompagnamento di uno o più conduttori, si mettono in discussione condividendo le loro esperienze, acquisendo competenze genitoriali, e scoprendo, molte volte, risorse personali inaspettate.
Uno spazio di ascolto in cui condividere ansie e dubbi sul proprio ruolo genitoriale, in cui determinare le proprie risorse, individuando anche nuove strategie che migliorino il rapporto genitore-figlio. Fondamento di questa esperienza, rivolta essenzialmente verso una crescita personale, sono le esperienze dei partecipanti e delle loro famiglie.
L’intervento è così articolato:

  • Un primo gruppo cui faranno parte i genitori, gestito e condotto unicamente dalle Psicologhe – Psicoterapeute (le dottoressa Maria Rita Trifirò, Vittoria Vardè e Ilenia Voce);
  • un secondo gruppo cui faranno parte i figli (che si svolgerà congiuntamente a quello dei genitori) gestito unicamente dalle Educatrici Professionali (dottoresse Monia Gullì, Giuseppa Cutrona, Gisella Muscari), così da permettere una presa in carico globale dei nuclei familiari;
  • Un Gruppo-Interazione (a cadenza mensile) cui faranno parte sia genitori che figli.

I gruppi saranno effettuati a cadenza settimanale e avranno la durata di 90 minuti cadauno presso la sede dell’Ambito Territoriale di Locri. L’esperienza è gratuita ed aperta a tutti i nuclei famigliari che sentono la voglia e la necessità di prenderne parte.
Quindi grande soddisfazione del Sindaco di Locri nonché Presidente dell’Ambito, dott. Giovanni Calabrese, da parte del Responsabile, dott. Antonio Marra, e dalla Coordinatrice, dott. Antonietta Dominello, che con l’avvio di questo nuovo importante percorso danno sostegno anche ai nuclei familiari sotto un altro aspetto. Un continuo scambio di esperienze in condivisione con l’obiettivo di potenziare le competenze genitoriali, valorizzandone la funzione stessa.
Questo nuovo progetto è il “regalo di Natale” che l’Ambito Territoriale di Locri fa ai cittadini della Locride, augurando allo stesso tempo un periodo di pace, serenità e riflessione all’interno delle famiglie durante le festività natalizie.

Rubrica: 

Notizie correlate