Locri Patria Nostra indice un concorso fotografico amatoriale

Lun, 01/06/2020 - 20:00

L’Associazione Culturale “Locri Patria Nostra”, in collaborazione con l’agenzia di comunicazione “ComuniKal”, nell’ambito delle proprie attività, indìce un concorso fotografico (per fotografi amatoriali), dal titolo: “Scatta Locri”.
Il concorso è volto a favorire la realizzazione e la raccolta di foto che caratterizzino Locri nei suoi molteplici aspetti (storico, artistico, naturalistico, culturale, enogastronomico) e raccontare attraverso la fotografia: paesaggi, scorci, volti, oggetti, momenti di vita quotidiana e comunitaria di Locri. Inoltre, il concorso intende premiare la creatività dei partecipanti con una mostra fotografica “Locri in primo piano”, che sarà allestita presso il Cactus Club – Lungomare Lato Nord – Locri, nella prima decade del mese di settembre.
La mostra sarà allestita con le opere dei concorrenti selezionati, al fine di valorizzare l’immagine di Locri e per premiare la creatività dei concorrenti e le loro capacità espressive nel campo della fotografia contemporanea.
Le foto saranno valutate da una commissione che, a proprio insindacabile giudizio, selezionerà le foto che parteciperanno alla mostra ed inoltre, attribuirà tre premi alle foto giudicate migliori e si riserva la possibilità di premiare foto ritenute meritevoli con premi speciali.
Le foto partecipanti al concorso potranno essere riprodotte e utilizzate dagli organizzatori per realizzare mostre, raccolte fotografiche, pubblicazioni, così come per ogni tipo di uso a carattere promozionale e culturale.
Un ringraziamento particolare va alle aziende locresi: Cactus Club, FarImpresa, Palestra FreeTime e Wind 3 Store Locri, che ci stanno sostenendo sia per il concorso e sia per la mostra fotografica che si andrà a realizzare.
La partecipazione al concorso è disciplinata dal regolamento che troverete sulla pagina facebook di Locri Patria Nostra e di ComuniKal, termine ultimo per la consegna delle foto è il 22 agosto 2020.

Associazione Culturale “Locri Patria Nostra”

Notizie correlate