Lunga vita alla “Riviera”

Dom, 09/02/2020 - 16:00

Da questa settimana il direttore responsabile del nostro giornale sarà Rocco Muscari.
Come siamo arrivati a questa scelta? Abbiamo seguito la linea che ci ha sempre contraddistinto. Del resto lo stesso Pasquino, nel suo primo editoriale da direttore, scrisse che avrebbe solo cercato di guidare l’anarchia che regna in questa redazione.
Così, passato questo gennaio terribile, in cui abbiamo subito le improvvise dimissioni di Maria Giovanna Cogliandro proprio mentre erano alle porte le elezioni regionali, in cui abbiamo gestito moltissimo lavoro per dare ai candidati la possibilità di pubblicare i loro messaggi elettorali, abbiamo dovuto affrontare parallelamente la sfida di trovare una nuova strada da percorrere.
Ma abbiamo ancora la forza di andare avanti? Guardandoci negli occhi, ragionando, abbiamo capito di sì e che la cosa migliore da fare per continuare il nostro lavoro è proprio affidarci al vento dell’anarchia che ci ha sempre guidati, imboccare una strada nuova che non sappiamo dove ci porterà ma sappiamo da dove parte: dall’affidamento della direzione a un figlio illustre della “Riviera”, la cui scelta, con nostra grande soddisfazione, è stata condivisa e appoggiata da tutti gli amici di questo giornale a cui abbiamo chiesto consiglio.
Perché comunque sappiamo che il giornale lo fate voi lettori; la nostra guida sono stati sempre i vostri consigli colti tra una granita a Locri e una spremuta a Roccella, un caffè a Siderno e un piatto di scampi a Marina di Gioiosa. La vostra voce è sempre stata la nostra guida; pertanto, se un giorno qualcuno vorrà dare un piccolo merito a questa testata, dovrà dire che è stato un giornale popolare realizzato da figli del popolo.
Ora si riparte e, a quasi ventidue anni dalla fondazione di questo settimanale, inizia un nuovo giro di valzer.
Forza Rocco, andiamo avanti, e lunga vita alla “Riviera”.

Il Direttore Editoriale
Rosario Vladimir Condarcuri

Rubrica: 
Tags: 

Notizie correlate