Marina di Gioiosa, lunedì manifestazione di avvio contro usura e racket

Mer, 22/07/2015 - 15:54

Lunedì 27 luglio, alle ore 11,30, presso la sala conferenze del Palazzo Municipale in via F.lli Rosselli a Marina di Gioiosa Ionica, si terrà la manifestazione di avvio delle iniziative per la prevenzione e il contrasto all’usura e al racket. All’evento parteciperà, tra gli altri, il Prefetto Santi Giuffrè, Commissario di Governo antiusura e antiracket. L’appuntamento si inserisce nel quadro delle azioni che il nostro comune ha intrapreso per un contrasto serio ed efficace all’usura e al racket, che arricchiscono il sistema criminale mafioso. Il primo passo compiuto dal Comune di Marina di Gioiosa Ionica, con voto unanime da parte del Consiglio Comunale, in un contesto di ampia condivisione tra le forze politiche di maggioranza e opposizione, è stato quello di approvare l’esenzione totale dai tributi comunali, per cinque anni, alle vittime di usura e estorsioni. Ora, invece, parte un percorso di sensibilizzazione e prevenzione, utilizzando i tanti anni di esperienza della Fondazione antiusura “Santi Medici Cosma e Damiano” della Diocesi di Locri-Gerace. Comune e Fondazione istituiranno uno sportello di ascolto, sostegno e aiuto (anche economico) per cercare di far uscire le persone e le famiglie da situazioni di indebitamento che possono farle cadere nella trappola dell’usura. Inoltre, verranno accolti e seguiti anche i casi di fenomeni estorsivi e di racket, affiancando le vittime perché trovino la forza per la denuncia. Con grande gioia abbiamo accolto la disponibilità del Commissario del Governo antiusura e antiracket ad essere presente a Marina di Gioiosa Ionica per rappresentare la vicinanza dello Stato nei confronti di un territorio che lavora nella speranza per il cambiamento e il riscatto.

Notizie correlate