Marina di Gioiosa: venerdì un incontro con l’autore Olimpio Talarico

Mar, 08/05/2018 - 20:00

I Presìdi del Libro-Locride confermano la loro presenza sulla scena culturale con un nuovo incontro con l’autore. Venerdì 11 maggio, alle 17:30, presso la Biblioteca Comunale “Mario Pellicano Castagna” di Marina di Gioiosa Ionica, sarà ospite dell’associazione e dei tanti appassionati Olimpio Talarico, che presenterà il suo ultimo libro: “Amori regalati”, edito da Aliberti Compagnia Editoriale. A dialogare con l’autore sarà Silvio Mastrocola, docente di letteratura italiana presso l’Università suor Orsola Benincasa di Napoli.
Un girotondo di affetti e un caleidoscopio di passioni percorrono le pagine di questo singolare romanzo fatto di amori e destino, tra un flashback e l'altro, dalla Berlino del 1945 alla Calabria fascista all'Argentina di oggi. Pennellate di ricordi e guizzi di passato si intrecciano con una punta di giallo e una sottile ansia per il futuro che promette - o minaccia? - rivelazioni dolorose.
Olimpio Talarico crotonese di nascita, vive e cresce a Caccuri (KR). Dal 1994 vive a Bergamo dove insegna materie letterarie. Ha pubblicato i romanzi "Il due di bastoni" selezionato tra i 19 finalisti del “Premio Tropea” e finalista del premio Kriterion città di Avellino e "L’assenza che volevo", oltre alla raccolta di racconti "Racconti fra Nord e Sud" Rubbettino editore. Fra gli organizzatori del Premio Letterario Caccuri, è responsabile della sezione Saggistica. Con “Amori regalati” ha vinto la XXIV edizione del Premio letterario Città di Cava de’ Tirreni (2017) e il Premio Carver 2017.

I Presìdi del Libro - Locride

Notizie correlate

Incontro alla Cittadella per discutere del progettato ampliamento dell’impianto di San Leo.

Mer, 13/01/2021 - 18:25
L' incontro organizzato dalla Commissione Straordinaria del Comune di Siderno, cui hanno partecipato associazioni ambientali locali, partiti politici e rappresentanti dei sindaci della Locride, i consiglieri regionali della stessa, alla presenza dell’assessore regionale all’Amb