Martino: Esclusione dai POR per le aziende grande opportunità perduta

Gio, 10/11/2016 - 17:24

Con grande rammarico e con profonda delusione di chi crede nel valore delle aziende calabresi, apprendo la notizia ufficiale dell’esclusione della Regione Calabria ai finanziamenti europei per l’efficienza energetica, dimostrando cosi, una Regione dove regna l’incompetenza, perché l’ unica del Sud Italia ad aver avuto il coraggio di non inserire nel POR questa grande opportunità per la Calabria, cosi da essere automaticamente estromessa da Roma. Lo aggiungo al silenzio di chi Parlamentare di maggioranza a Roma, arriva in Calabria a fare passerelle istituzionali, mentre a Roma invece di compiere a pieno il proprio servizio alla Calabria, passeggia indisturbato nella città eterna. Noi come partito, abbiamo già in passato affrontato in un dibattito interno questa tema importante per le aziende e per l’ambiente, io conosco la realtà di tali fondi, in altre Regioni si è provveduto già nei primi mese del corrente anno ad accingere al finanziamento, quindi ribadisco con i fatti che questa poteva essere un’ottima opportunità svanita imperdonabilmente. Si tratta quindi, di incentivi che riguardano non solo l’ ammodernamento energetico, la riduzioni dei consumi con successivo risparmio per le imprese, riduzione di gas serra delle imprese e delle aree produttive, inoltre ad opportunità di installazione di impianti energetici da fonte rinnovabile per l’autoconsumo, poiché da tali progetti, possono inserirsi anche ad esempio il dissuadere di migliaia e migliaia di metri quadrati di amianto. Il Governo guidato da Mario Oliverio si apri al confronto ed acquisisca competenze.
Marco Martino (COORDINATORE NAZIONALE GIOVANI UDC ITALIA)

Rubrica: 

Notizie correlate