Monasterace: solidarietà del Sindaco al consigliere comunale

Lun, 02/07/2012 - 10:13
Ennesimo attentato intimidatorio ai danni di una consigliera dell'Amministrazione Comunale
Monasterace: solidarietà  del Sindaco al consigliere comunale

Tra falsi comunicati, menzogne  e spiate postate su fb, si inserisce l’ennesimo attentato intimidatorio ai danni di una consigliera dell’Amministrazione Comunale, stimatissima e degnissima professionista  che tanto ha dato e sta dando a Monasterace.

La sua vita professionale si è sempre svolta e si svolge in tutta la Vallata della Stilaro con abnegazione, senso del dovere e  tanta semplicità; le stesse doti che finora ha messo al servizio della Comunità di Monasterace,  pur non avendo accettato  alcuna carica  amministrativa.

Intimidazione che, a sua volta, si somma a quella del Sindaco Zoccali di Santo Stefano d’Aspromonte, del Sindaco Pittari di San Giovanni  di Gerace, del Sindaco  Barile di San Giovanni in Fiore, del Sindaco Brosio di Parghelia, del giudice Nicola Gratteri, del giudice Giuseppe Lombardo, dell’Assessore Muià di Polistena, del Beach Side di Bovalino, per citare solo gli ultimi. Perché già Legautonomie Calabria, nel rapporto sulla sicurezza degli amministratori, ha  rilevato, nel 2011,  ben 103 intimidazioni e circa mille dal 2000 ad oggi

A nome mio e dell’Amministrazione Comunale esprimo a tutti loro vicinanza e solidarietà totale, con la speranza che un giorno saremo liberi di amministrare  senza quei tentativi di condizionare il nostro lavoro, minando le fondamenta  del  tessuto democratico in cui ognuno è stato chiamato ad operare.

 

Autore: 
Il Sindaco di Monasterace MC Lanzetta
Rubrica: