Ndrangheta: beni per 3,5 milioni euro sequestrati a Roma

Mar, 05/06/2012 - 10:40
Ville e quote societarie riconducibili a cosche Gallico e Alvaro
Ndrangheta: beni per 3,5 milioni euro sequestrati a Roma

Beni per un valore di 3,5 milioni di euro, riconducibili alle cosche Gallico di Palmi ed Alvaro di Sinopoli, nel reggino, sono stati sequestrati a Roma dalla Guardia di finanza. Il sequestro riguarda tre ville e le quote di alcune societa'. I beni sono intestati a Francesco Frisina, di 56 anni, alla moglie Maria Antonia Sacca' ed al nipote, Alessandro Mazzullo. I finanzieri del Gico hanno accertato una sproporzione tra i redditi dichiarati ed i beni in loro possesso

Autore: 
Ansa
Rubrica: