Nunzio Gentiluomo ci spiega come “cavalcare spiritualmente” la pandemia

Dom, 16/08/2020 - 18:30

Lunedì, 17 agosto, alle ore 21:30, presso la Corte del Comune di Locri, organizzata in sinergia tra l'Università Popolare ArtInMovimento e il Comune di Locri, vi sarà la presentazione del volume “Come cavalcare spiritualmente la pandemia” (Edizioni Psiche 2), appena uscito e da poco distribuito.
Annunziato Gentiluomo presenterà, in modo inedito, la sua quarta creatura proprio nella sua terra e lo farà facendo riflettere i presenti su come sia stato possibile per lui vivere il lockdown in modo resiliente, trasformativo e proattivo, non subendolo e cadendo in forme depressive o lasciandosi paralizzare dalla paura. Approfondirà, difatti, le fondamenta della didattica olistica esperita durante la DAD, le relazioni interpersonali al contempo occasione di crescita e cartina tornasole indicante dove ognuno si colloca da un punto di vista evolutivo, e della preghiera.
«Nel libro si raccontano tre mesi di vita “speciali” - afferma Christian Bertello, editore del volume. - L’aggettivo scelto è sicuramente il più idoneo a descrivere l’arco temporale a cui ci si riferisce che ha rappresentato, per certi versi, un privilegio, un’occasione, per compiere un salto coscienziale. Da questa lettura trasformativa nasce il titolo caratterizzato dal verbo “cavalcare” associato all’avverbio “spiritualmente” e collegato al termine pandemia. Annunziato Gentiluomo parla, ricorrendo spesso a un magnifico lirismo, di come in questo periodo sia cambiata la sua vita e la sua carriera professionale, passando attraverso i suoi contributi in diversi canali Facebook, del senso della preghiera, leitmotiv per lui di tutto il periodo, della sua vasta produzione poetica, delle relazioni ai tempi del Covid-19 e del significato di un amore che ha costellato il lockdown e che si è concluso con la sua fine.»
«In questo volume non mi sono addentrato nelle questioni epidemiologiche e mediche relative al Covid-19 e tanto meno a rintracciare l’origine del virus o eventuali complotti internazionali a questo inerenti - precisa Annunziato Gentiluomo. - Ho raccontato la mia chiamata al servizio, legata al fare e al trasformare in risposta a una situazione senza precedenti, considerando gli ultimi cinquant’anni della nostra storia. Da lì è stato un continuum di creazioni, scoperte, rapporti e sinergie. E c’è stato spazio anche per l’amore, linfa travolgente che, abbinata al mio naturale entusiasmo, ha dato vita a una magia dirompente che ha nutrito i cuori di molti e fatto compagnia. Una luce, costellata di bellezza e speranza, nell’oscurità… Ho messo “in nuce” le fondamenta di quella che ho battezzato come didattica olistica, partendo dalla mia esperienza della DAD con i bambini della 3ª classe della Scuola Primaria, ho evidenziato nuovi modi per accompagnare le persone nel proprio percorso di conoscenza personale, ho parlato delle relazioni ai tempi del Covid-19, di ArtInMovimento web radio, del ruolo dei social network e della preghiera, potente antidoto a quanto si stava vivendo. Nella narrazione, a tratti autobiografica, animata dal concetto di antifragilità, ho proposto una peculiare visione dell’esistente e dei cardini del percorso spirituale, approfondendo in particolare l’ascolto interiore, il dialogo con l’Assoluto, il perdono, gli incontri karmici e l’importanza delle relazioni nell’evoluzione individuale. Un testo complesso, scritto su ispirazione, dove finalmente ho preso la parola su argomenti su cui rifletto da anni; un volume arricchito dai contributi preziosi di R. Craig Hogan, Kai Felix Mügge, Anna Maria Wauters-König, Johann Nepomuk Maier, Jutta Belle, Drusilla Angelotti, Bruno Pepe, Gabriele Gandola, Marco Luzzatto Regina Zanella e Damiano Triglione; e dai vissuti e dalle riflessioni di Mario Guerra, Vincenzo D’Amato, Vixia Maggini, Luisa Renzo, Elisa Coscia, Cesare Zanoni, Marily Santoro, Giancarlo Comella, Letizia Padovan, Christian Benvenuti, Alberto Zerbini, Maura, Cesare, Gilda, Elisabetta Pezzini, Riccardo Violante, Evelyn Meuren, Silvana Zoratti, Umberto Scocchieri, Oscar Simonetti, Monica Comin, Gianni Cannariato e Graziella Costantini (Gayatri).»
Un testo corale, costellato di emozioni e magnifiche storie, che ci guida in una lettura multidimensionale e particolare di un momento che, dolente o nolente, ha segnato la nostra vita e che scriverà pagine della storia attuale.
Il volume “Come cavalcare spiritualmente la pandemia” è acquistabile sulle piattaforme online Amazon e Il giardino dei libri e, a Locri, presso l’Edicolè di via Marconi, la sede dell’Università Popolare ArtInMovimento di via Foggia e il Bar Scocchieri di via Roma.
Un libro da non perdere, un’occasione per riflettere e per sostenere un autore-giornalista locrese che stimiamo da anni e apprezziamo per le sua versatilità e la sua intelligenza.

Autore: 
lr

Notizie correlate