Placanica: Venerdì le celebrazioni in onore della Madonna dello Scoglio

Mar, 08/05/2018 - 10:37

Si svolgeranno l’11 maggio, in Santa Domenica di Placanica, le solenni celebrazioni in onore di Nostra Signora dello Scoglio, in occasione del cinquantesimo anniversario della prima apparizione a Fratel Cosimo. “Per noi, questo 50° anniversario è un evento di grazia, oltre che storico” – ha espresso padre Raffaele Vaccaro, rettore del Santuario Nostra Signora dello Scoglio, - “e ciò, grazie alla presenza del fondatore, Fratel Cosimo Fragomeni il quale, da cinquant’anni, ha saputo mirabilmente “trasformare questa valle in un grande centro di spiritualità” dove le anime hanno trovato e continueranno a trovare pace e ristoro. A Santa Domenica di Placanica, Dio “ha aperto una finestra verso il cielo” dove, per la mediazione di Maria, manifesta la sua Misericordia. Questo luogo, grazie all’aiuto e alla presenza di Maria e all’indefessa opera di Fratel Cosimo, che ha dedicato se stesso al prossimo, è diventato un luogo santo di ascolto, di preghiera e di conversione, dove le file lungo i confessionali sono interminabili. In occasione di questo storico giorno, è stata coniata una meravigliosa medaglia commemorativa, ed è stato scritto pure un libro: “Il Santuario Nostra Signora dello Scoglio e Fratel Cosimo”, da Giuseppe Cavallo, coordinatore generale del servizio d’ordine, sicurezza e volontariato del Santuario. Il dottore Cavallo,vicino a Fratel Cosimo da oltre quarant’anni, ha scritto un opera che è edita dalla Casa Editrice Rubbettino, e, per la prima volta nella storia, ha prefazione, introduzione e quarta di copertina, a cura del nostro Vescovo della Diocesi di Locri – Gerace, Sua Eccellenza monsignor Francesco Oliva. La pubblicazione, contiene oltre cento foto, tutte le preghiere scritte dai Vescovi e da Fratel Cosimo, in onore di Nostra Signora dello Scoglio, a Gesù e a Sant’Emidio. In essa si possono trovare tutte le informazioni e le notizie utili sull’attività liturgica del Santuario, il testo integrale dei messaggi della Madonna e l’intera storia dell’opera mariana e del suo fondatore, Fratel Cosimo. Ricco di notizie inedite e fotografie, è utile e fondamentale per conoscere e far conoscere il Santuario Nostra Signora dello Scoglio e Fratel Cosimo. Giuseppe Cavallo, non ha percepito e non percepirà alcun compenso per questo suo pregevole libro e l’intero ricavato verrà devoluto per il completamento delle opere del santuario e per la costruzione della nuova chiesa. “Come placanichesi siamo onorati e fieri della presenza, sul nostro territorio, del Santuario Diocesano Nostra Signora dello Scoglio e di Fratel Cosimo, testimone autentico dei valori cristiani dell’umiltà, della carità e dell’amore, che ha dedicato l’intera sua esistenza a favore del prossimo. La Vergine Santa si è degnata di posare i Suoi piedi sullo Scoglio, da lei stessa benedetto e questa è una grazia non solo per noi, ma per l’intera comunità calabrese, nazionale e internazionale”.

Notizie correlate