Platì: Latitante si nascondeva in Germania. Faceva il pizzaiolo, rintracciato grazie a Facebook

Lun, 27/01/2014 - 16:31
Si tratta di un uomo di Platì accusato di associazione mafiosa. Era fuggito dopo il blitz avvenuto a Milano l'8 gennaio. Grazie a un messaggio scritto sul social network, i carabinieri lo hanno rintracciato in un locale ritenuto di proprietà dei clan

Per sottrarsi all’arresto per associazione mafiosa a Milano è scappato in Germania per fare il pizzaiolo in un locale ritenuto di proprietà del clan calabrese Giorgi, ma si è tradito da un messaggio scritto su Facebook. Antonio Virgara, 39enne originario di Platì, era ricercato dai carabinieri di Milano perchè destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per associazione mafiosa emessa dalla Procura del capoluogo lombardo nell’ambito dell’inchiesta "Platino", che lo scorso 8 gennaio ha portato all’arresto di dieci appartenenti alla cosca calabrese Barbaro-Papalia operante nell’hinterland milanese.

Virgara era riuscito a scappare prima dell’operazione ma sulla sua pagina Facebook ha lasciato un messaggio che ha permesso agli investigatori di seguire la sua pista fino alla pizzeria a Xanten, in Germania, dove è stato bloccato dalle forze dell’ordine tedesche prima che potesse cambiare città.

Autore: 
Fonte: www.ilquotidianoweb.it
Rubrica: 
Tags: 

Notizie correlate