Reggio Calabria: sequestrati beni per 21 milioni di euro

Mar, 06/08/2013 - 09:39

I finanzieri del Gico del Nucleo di polizia tributaria di Reggio Calabria hanno sequestrato società, immobili e terreni, per 21 milioni di euro, riconducibili alla famiglia Fontana, ritenuta la 'ndrina dominante nel quartiere Archi. L'inchiesta, avviata nell'ambito dell'operazione Athena 49%, aveva portato, ad ottobre 2012, a 8 arresti. La cosca, per l'accusa, tramite proprie attività commerciali, si era infiltrata nella Leonia, società mista per la raccolta dei rifiuti. (ANSA)

Rubrica: 

Notizie correlate