Riace: Equitalia uguale ladroniggio. Il sindaco di Riace si appella

Ven, 21/06/2013 - 17:36

Aumento Equitalia per una multa di un biglietto dell’autobus di soli 50 centesimi di euro a 225.00 euro. Questo è ciò che è accaduto ad una giovane emigrante di nazionalità etiope, la quale dopo varie vicissitudini sbarca prima a Crotone e poi arriva nel paese di Riace dove risiede attualmente con le sue due figlie. Il sindaco Domenico Lucano scrive al leader del Movimento 5 Stelle e al sindaco Pizzarotti del comune di Parma spiegando l’aneddoto della giovane. La ragazza recatasi a Parma per trovare un’amica si ritrova a dover prendere l’autobus senza essere munita di biglietto perché non sapeva dove acquistarlo; il controllore, nonostante le sue dichiarazioni provvede subito alla stesura del verbale. Ebbene, equitalia arriva con quattrocentocinquanta volte il costo originale del biglietto, ovvero € 225.00. Ovviamente, il nocciolo della questione su cui viene posto l’accento è la sproporzione dell’ammenda, che allo stato inin cui ci troviamo certe prassi che ci vengono imposte rendono sempre più difficile qualunque tentativo di cambiamento. K.C.

Rubrica: 
Tags: 

Notizie correlate