Roccella Jazz Festival: Un’edizione extra large per celebrare il ritorno alla vita

Dom, 23/08/2020 - 11:30

La XL edizione di “Rumori Mediterranei” sarà imperniata sul tema del ritorno alla vita e ai concerti dal vivo, come recita “Back to life - back to live”, il titolo che si è deciso di assegnare alla rassegna, e avrà uno specifico taglio storico-culturale nelle location scelte come sedi dei concerti: il Teatro al Castello di Roccella; l’area di scavi dell’antica Locri Epizefiri; il Museo Archeologico di Monasterace e il Teatro Romano di Marina di Gioiosa Ionica. Di grande caratura lo spessore artistico, con un insieme di eccellenze forse unico nella sua storia. Molti i musicisti che proverranno da generi diversi come la canzone d’autore, l’opera, la musica etnica, il rock, il funk e il rap. La XL sarà, quindi, un’edizione speciale, in formato “Extra Large”, e si presenterà come un concentrato di “musica totale”, con il jazz genere dominante, come nella migliore tradizione del Festival.
Saranno complessivamente 18 i concerti e l’originalità del programma sarà garantita da ben sei produzioni, come quella di questa sera che avrà per protagonista il percussionista Toni Esposito o il concert/reading di Franco Arminio, la contaminazione “Verdi e Mister Puccini in jazz” di Cinzia tedesco, il passato del Festival nelle fotografie di Pino Ninfa e il sassofono di Francesco Cafiso e una all-star italiana guidata da Giovanni Tommaso per celebrare i 40 anni del Festival. Un altro tratto di originalità dopo il grande spettacolo fornito da Renzo Arbore venerdì, sarà rappresentato Brunori Sas, che darà una specificità al proprio concerti di Roccella, rispetto al proprio tour estivo.
Molte le celebrità presenti che ancora devono esibirsi, quindi: Tony Esposito, Antonio Faraò, Giovanni Imparato, Max Ionata, Cinzia Tedesco, Franco Arminio, Flavio Boltro, Claudio Cojaniz, Giancarlo Schiaffini, Seamus Blake, Famoudou Don Moye, Gabriele Coen, Antonello Salis, Hamid Drake, Francesco Cafiso, Giovanni Tommaso e Brunori Sas.

Rubrica: 

Notizie correlate