A Roccella Jonica, l’Edipo Re della Scuola Cinematografica della Calabria

Ven, 21/08/2020 - 16:30

Dopo il debutto con doppio sold out al Teatro Greco-romano di Portigliola, nell’ambito della rassegna “Tra mito e storia”, a grande richiesta una nuova data per “Edipo Re” della Scuola Cinematografica della Calabria. Questa volta si replica al Teatro al Castello di Roccella Jonica, martedì 25 agosto, alle ore 21.00.
La tragedia di Sofocle, nella rivisitazione visionaria di Bernardo Migliaccio Spina, che ne cura drammaturgia e regia, ripercorre il dramma umano del Re in un campo rom attanagliato dalla peste, tra rimandi esoterici e contaminazioni artistiche diverse. Il “contagio” che emerge è quello della creatività, dal palco alla platea, uno spettacolo costruito a distanza, nella quarantena, che pure è rappresentazione corale nel rispetto delle norme correnti.
Sulla scena, gli studenti della scuola con la partecipazione speciale dell’attore e acting coach della SCC, Vincenzo Muià, musiche originali di Bruno Valastro.
Ospite della serata il regista Mimmo Calopresti, direttore artistico della Scuola Cinematografica della Calabria, che per il nuovo anno vedrà partire, oltre a Lab e Masterclass, gli Academy con docenti come Alessandro Grande, Laura Muccino e Francesco Colella (info su scuolacinematograficadellacalabria.it).

Rubrica: 

Notizie correlate