Roccella: pesca senza scrupoli mette a rischio l’ecosistema

Lun, 03/09/2018 - 10:20

Riportiamo di seguito la denuncia di un nostro lettore, imbattutosi qualche giorno fa in un intero banco di pesci rigettato in mare dopo una pesca troppo abbondante.

Poco distante dalla Costa, davanti alla cittadina di Roccella Jonica è stata, giorni addietro, osservata questa strage da un amico che si era colà portato per la pesca d''altura con il suo motoscafo.
Il pescato di un peschereccio nella citata località, quasi certamente tanto abbondante da far crollare il prezzo del pesce azzurro sul mercato di vendita, ha "consigliato di disfarsi di una parte del predato, rigettandolo, oramai morto in mare.
L'Uomo, stolto, è l'unico animale che preda in Natura più di quanto necessario.
Alle Autorità competenti un invito al controllo ed alla verifica di eventuali comportamenti non conformi alle vigenti leggi in materia di pesca.

Rubrica: 

Notizie correlate