Rosarno: due arresti per furto aggravato di energia elettrica

Lun, 15/02/2016 - 11:12

COMUNICATO STAMPA - In Rosarno (RC), i Carabinieri hanno tratto in arresto in flagranza di reato Tripodi Michelangelo, di anni 49 già noto alle FF.OO., e C. M. C. di anni 42, entrambi da Rosarno, per il reato di furto aggravato di energia elettrica, poiché, in modo fraudolento, bypassando i rispettivi contatori, tramite allaccio abusivo alla rete elettrica pubblica, con violenza sulle cose, alteravano palesemente il consumo della fornitura energetica delle proprie abitazioni e dei loro adiacenti terreni agricoli.

Rubrica: 

Notizie correlate