Salvini: “A Crotone e Reggio mandiamo a casa la sinistra”

Mar, 25/08/2020 - 16:30

"Spero che a Crotone, come a Reggio Calabria, mandino a casa la sinistra che ha fatto disastri". Lo ha detto il senatore Matteo Salvini che a Crotone ha aperto la campagna elettorale per le elezioni comunali in Calabria. Nei due capoluoghi di provincia calabresi, la Lega sarà presente per la prima volta ad una competizione per l'elezione del Consiglio comunale.
"Sono orgoglioso che a Crotone e Reggio Calabria a settembre - ha aggiunto Salvini - i cittadini avranno la possibilità di scegliere per la prima volta in 50 anni anche Lega che vuol dire garanzia di sicurezza. Dopo 50 anni di promesse e di chiacchiere della sinistra chi sceglie la Lega a Crotone come a Reggio Calabria fa una scelta ben precisa: prima vengono gli italiani e poi il resto del mondo. Prima vengono i calabresi e poi il resto del mondo. Ne abbiamo abbastanza di clandestini, spacciatori, perditempo, scippatori".
"Siccome del ponte tra Reggio Calabria e Messina se ne parla da tempo sarebbe per me motivo d'orgoglio collegare le due città con un'infrastruttura che darebbe lavoro, sviluppo, bellezza, futuro. Il ponte sullo Stretto sarebbe un bellissimo segnale di ripartenza dopo il virus ed una opportunità di lavoro, sviluppo, crescita, turismo e commercio per Calabria e la Sicilia". Lo ha detto Matteo Salvini a Crotone, prima tappa del suo tour elettorale che toccherà anche Catanzaro nel pomeriggio e Reggio Calabria in serata.
"Non vedo l'ora che i reggini - ha aggiunto Salvini - possano mandare a casa Falcomatà e la sinistra scegliendo la Lega. Abbiamo dato loro la possibilità di cambiare con un professionista, Antonino Minicuci, che è stato tra i protagonisti della ricostruzione del ponte di Genova in tempi da record".
ANSA

Rubrica: 

Notizie correlate