Siderno: continua l’elaborazione di proposte per la Locride e la Regione

Gio, 05/04/2018 - 16:00

Il 6 aprile prossimo alle 18:30 presso la sala conferenze della Biblioteca Comunale di Siderno, il nostro Gruppo di discussione politica inizierà il percorso per dare un nome e dei volti alla proposta programmatica, che abbiamo iniziato a elaborare nelle scorse settimane e presentato in una prima versione ad alcuni candidati alle ultime elezioni politiche.
Per  un’aggregazione stabile ed inclusiva orientata verso scelte politiche concrete e praticabili occorrerà guardare a tutta la Città metropolitana e a tutta la Regione, partendo dalla Locride. Se infatti finora ci siamo concentrati sul nostro territorio, non ne abbiamo mai perso di vista gli stretti legami con la Piana di Gioia Tauro, la città di Reggio e tutto il resto della Calabria e vogliamo continuare il nostro lavoro anche in questa più ampia prospettiva.
Per queste ragioni e perché vogliamo che le nostre proposte abbiano un orizzonte temporale di realizzazione realistico, ma non biblico, abbiamo deciso di adottare il nome “Calabria 2025” per il nostro gruppo e per quelli che vorranno mettersi all’opera con noi, dopo aver ascoltato la presentazione delle proposte fin qui elaborate che sarà fatta da Ilario Circosta, Ida De Beris, Vincenzo Fiato, Franco Perrone e Vincenzo Tavernese.

In sala presenti tra gli altri, Bruno Squillaci, Presidente di Nuova Calabria Bovalino che dirige, insieme ad Alessandra Polimeno, ex consigliere provinciale, Alfonso Passafaro, consigliere comunale di Locri ed ex assessore, Franco Cagliuso, che ha perso di misura la corsa a sindaco di Caulonia, l'ardorese Pino Angiò.

Invitiamo quindi tutti i cittadini a prendere parte all’incontro.

Mariangela Amante
Ilario Circosta
Ida De Beris
Vincenzo Fiato
Andrea Lancia
Domenico Mittica
Emma Serafino
Vincenzo Tavernese

Notizie correlate

Il Cinema Teatro Nuovo ha partecipato all'iniziativa nazionale “FACCIAMO LUCE SUL TEATRO”

Mer, 24/02/2021 - 17:22
Anche il Cinema Teatro Nuovo di Siderno ha partecipato, lunedi sera, all' iniziativa promossa dall' Unione Nazionale Interpreti Teatro e Audiovisivo indirizzata a illuminare e tenere aperti i propri locali dalle ore 19.30 alle 21.30 per chiedere, agli organismi governativi e a