Siderno: un opuscolo ripercorre la storia della chiesa di S. Carlo Borromeo

Mar, 19/05/2020 - 20:00

Aldo Caccamo, ex funzionario della della Regione Calabria e delegato per le problematiche di Siderno Superiore, attualmente presidente del Comitato “Pro Piazza Cavone” e dell’Associazione “Siderno Soccorso”, ha recentemente dato alle stampe l’opuscolo “Cenni storici sulla chiesa e sulla confraternita di San Carlo Borromeo e delle anime del Purgatorio in Siderno Superiore”, nel quale ripercorre con precisione gli ultimi 77 anni del luogo di culto. All'interno dell'opuscolo sono pubblicati dei documenti inediti, come lo statuto della confraternita del 24 gennaio 1943, quando era priore Michelino Fragomeni e cassiere Carlo Caccamo (padre dell’autore), o quello in cui risulta Alto Protettore e della confraternita Andrea Carlo Ferrari, cardinale e arcivescovo di Milano dal 1894 al 1912. Si tratta di un volume importante non solo dal punto di vista storico, ma anche turistico, con il quale l'autore ha voluto divulgare fotografie a colori dei luoghi più belli e importanti di Siderno superiore, invitando cittadini e turisti a visitarli. Viene inoltre fatto presente che, grazie all'interesse dell'ex sindaco del Comune di Siderno Pietro Fuda, la Presidenza del Consiglio dei Ministri ha finanziato, nel dicembre 2017, il restauro della chiesa, l'unica della Provincia di Reggio Calabria intitolata a San Carlo Borromeo, con la somma di 1.300.000 €. E l’opuscolo, non a caso, chiude con un appello alla Commissione Straordinaria del Comune affinché siano iniziati al più presto i lavori di restauro della chiesa.

Rubrica: 

Notizie correlate