Sinopoli (RC): assassinato bracciante.

Gio, 17/07/2014 - 10:42
Anni fa aveva ucciso la moglie

Agguato a Sinopoli, nel reggino, dove un bracciante di 39 anni, Francesco Antonio Alvaro, è stato freddato a colpi d’arma da fuoco, mentre stava  badando ad alcuni animali.. La storia di Alvaro non è priva di ombre: nel 2001, infatti, aveva assassinato la moglie, Domenica Penna, di 23 anni, a coltellate, quando la giovane era ricoverata in ospedale; dopo un periodo di detenzione era stato scarcerato. Secondo gli investigatori era imparentato con esponenti della cosca di ‘ndrangheta degli Alvaro. Adesso sono in corso le indagini dei Carabinieri.

Autore: 
Fonte: Stretto web
Rubrica: 

Notizie correlate