SMAU approda in Calabria: grande opportunità per l'imprenditoria

Lun, 17/11/2014 - 18:02

L'innovazione e la ricerca fanno tappa nella Calabria della crisi e delle critiche, a pochi giorni dalle elezioni regionali. Il nuovo appuntamento di SMAU, importante evento fieristico su tecnologie e informatica e punto d'incontro importantissimo tra innovazione e il mondo della Ricerca Regionale, si terrà proprio in Calabria, il prossimo 18 e 19 novembre, presso la Fondazione Mediterranea Terina a Lamezia Terme (CZ). L'evento realizzato in collaborazione con Regione Calabria, Fincalabra e CalabriaInnova sarà l'occasione per presentare l'offerta di startup e delle piccole e medie imprese innovative, frutto delle azioni di sistema della Rete Regionale dell'Innovazione, coordinata da CalabriaInnova. In altri termini, è un importantissimo appuntamento e occasione imperdibile per tutte quelle forze buone dell'imprenditoria calabrese che abbiano voglia di inserirsi in un mercato che, in altri Paesi d'Europa, reca molto profitto, creando notevoli occasioni di investimento in ricerca e qualità. Smau fa quindi rima con la necessità di un cambiamento radicale, che riguarda sia la Calabria ma l'Italia in generale.
Ed è proprio l'amministratore delegato di Smau, Pierantonio Macola, a far leva sul concetto di cambiamento: “La tappa di SMAU in Calabria rappresenta un nuovo passo avanti nel percorso intrapreso da SMAU, attraverso il suo Roadshow, per sensibilizzare il Sistema regionale dell'innovazione sulla rilevanza strategica di un approccio orientato al mercato e alle imprese, funzionale alla competitività all'interno del mercato globale con l'obiettivo di innescare un concreto cambiamento culturale, che coinvolga il mondo delle imprese, l'ecosistema dell'innovazione e il mondo istituzionale”.
L'auspicio è di un cambiamento culturale che possa espandere il proprio raggio d'azione al mondo dell'innovazione ma, come trapela dalle parole di Macola, anche politico e istituzionale. La risposta della politica calabrese non è infatti tardata. In un intervento, l'Assessore regionale alla cultura e alla ricerca Mario Caligiuri ha specificato “La Regione Calabria, con un +263% di crescita, è prima in classifica in Italia per incremento del numero di imprese innovative in un anno.
Questo risultato è l'esito di un costante lavoro di sostegno, sensibilizzazione e animazione sul fare impresa innovativa messo in campo dalla Rete Regionale dell'Innovazione, voluta dalla Regione Calabria con il progetto CalabriaInnova, frutto della partnership fra la finanziaria regionale Fincalabra e AREA Science Park, il Parco Scientifico e Tecnologico di Trieste. Una rete che si consolida e si arricchisce sempre più con nuove iniziative, tra cui l'appuntamento con la più importante manifestazione nazionale in tema di ricerca e innovazione che finalmente farà tappa in Calabria”.
Nel concreto, SMAU consentirà all'imprenditoria calabrese, matura per il mercato, di avere uno spazio per esporre i propri prodotti e, attraverso un'attività di networking, mostrarsi agli eventuali investitori, facendo pubblicità sulle strutture e le strategie aziendali.
Il connubio con quanto accadrà in Expo 2015, a Milano, è molto forte: ci saranno infatti sette eventi tematici dove sarà possibile concretizzare l'incontro e il confronto tra le piccole e medie imprese ospiti dell'evento e le startup in mostra su alcuni temi punto forte del dibattito imprenditoriale di questi tempi, tra cui proprio Expo 2015 e le opportunità di business per le imprese sul territorio, internazionalizzazione, tra export e innovazione, nuovi modelli di policy della Pubblica Amministrazione per l'innovazione, webmarketing e social Media, internet degli oggetti e nuove frontiere della stampa 3D, e-Commerce, Big data e sicurezza delle informazioni. Interessante sarà, inoltre, l'appuntamento con lo speed pitching: una selezione di startup presenterà in 90 secondi il proprio progetto d'impresa, un breve intervento di un relatore esperto della tematica affrontata, un ospite istituzionale calabrese che esporrà le opportunità per le imprese legate al tema dell'incontro, come ad esempio bandi e finanziamenti aperti, e un rappresentante del mondo dell'industria del digital. Mostrarsi al pubblico e agli investitori in un settore cruciale del mercato mondiale, in una delle regioni economicamente più arretrate d'Europa: l'occasione di un'intera regione.

Autore: 
Antonio Cormaci
Rubrica: 

Notizie correlate