duomo

Madri e mogli dei presunti autori della strage di Duisburg protestano incatenandosi al Duomo di Reggio Calabria

Lun, 25/11/2013 - 09:36
Prima i volantini che proclamavano l'innocenza di Giovanni Strangio, Giuseppe Nirta e Sebastiano Nirta, accusati di essere gli autori della strage di Duisburg, poi le ripetute proteste davanti al tribunale di Locri per chiedere un nuovo processo per i tre uomini di San Luca.

Abbonamento a RSS - duomo