Taurianova: consiglieri chiedono di destinare 20mila € alle giostre

Lun, 30/05/2016 - 10:22

Noi consiglieri comunali dei gruppi consiliari di “Innamorati di Taurianova”, “Noi con Biasi” e “Cultura e Identità”, consapevoli delle responsabilità che la gente di Taurianova ci ha conferito, riteniamo che il nostro agire non possa prescindere da una tenace e coerente azione politica, tesa a recepire e sostenere le istanze dei cittadini e le problematiche annose del territorio.
Guidati da questa direttrice politica, canalizzata in azione di opposizione costruttiva e di cooperazione, avevamo presentato all’ultimo Consiglio Comunale, tre emendamenti alla proposta di deliberazione comunale, relativa allo schema di bilancio di previsione 2016/2018.
Gli emendamenti miravano a dare immediata risposta a tematiche urgenti che interessano la nostra comunità.
Nell’emendamento n. 01, consci che ogni bambino ha diritto al giuoco, avevamo chiesto una variazione di bilancio di 20.000 Euro, da destinare all’acquisto di quattro giostrine inclusive (strutture gioco con rampe al posto delle scale) da collocare in 4 diverse aree, prive di barriere architettoniche, destinate a verde pubblico, in modo da far giocare insieme tutti i bambini, favorendo l’integrazione di quelli diversamente abili e facendo maturare nella collettività i valori della convivenza e del rispetto per le diversità.
Nell’emendamento n. 02, avevamo chiesto una variazione di bilancio di 50.000,00 euro per completare un opera di illuminazione pubblica, attraverso l’acquisto di pali della luce, ancora mancanti, da collocare ai bordi della strada che attraversa la contrada Vatoni-Sacchinella.
Nell’emendamento n.3, la variazione di bilancio richiesta era pari a Euro 60.00,00, da destinare alla riqualificazione del campo sportivo Tony Battaglia, oramai unico campo di calcioivo esistente a Taurianova. La riqualificazione doveva interessare il terreno di gioco, gli spogliatoi e l’impianto di illuminazione, in modo da garantire la fruibilità della struttura anche nelle ore serali.
Abbiamo chiesto al Consiglio di approvare i nostri emendamenti.
Il Sindaco, in notevole difficoltà, ha riconosciuto la validità delle nostre proposte e ci chiesto ha chiesto il ritiro degli stessi in cambio di un suo impegno,  purtroppo, non molto preciso, in merito alla realizzazione degli interventi proposti.
Al fine di formalizzare tale impegno e per mettere alla prova la reale volontà del Sindaco, abbiamo chiesto di modificare gli emendamenti in un ordine del giorno, che impegnasse il Consiglio Comunale alla realizzazione degli interventi previsti negli emendamenti, dopo il 31luglio, data ultima per l’approvazione del reequilibrio di bilancio.
Il nostro sospetto, circa una disponibilità solo apparente, si è concretizzato, dinnanzi al diniego della nostra ulteriore proposta, con la conseguente bocciatura dei nostri emendamenti.
La votazione non è andata nella direzione che speravamo. Gli emendamenti, che avrebbero dato risposte certe e rapide alle problematiche della collettività, sono stati bocciati con il voto contrario della maggioranza, che ancora una volta non ha saputo cogliere l’occasione per tendere la mano, con spirito collaborativo, a noi, consiglieri di opposizione, che ci siamo posti in maniera costruttiva,  interpretando, nei limiti delle risorse disponibili, attraverso proposte razionali, i bisogni dei cittadini taurianovesi.
Anche in questo caso, la maggioranza è andata per la propria strada infischiandosene delle urgenze del territorio, secondo uno schema arcaico e ben collaudato, nel quale la maggioranza politica tende a bocciare ogni proposta della minoranza, a prescindere dal valore dell’idea e dalla sua utilità per la collettività.
Questo certamente non ci scoraggia, ma  anzi ci sprona ad andare avanti, per sollecitare una maggioranza smarrita e ancora alla ricerca di una propria identità, inducendola ad assumersi le responsabilità che la Città le ha affidato, per il bene della nostra amata Taurianova. 
I Consiglieri Comunali
Rocco Biasi (Gruppo Consiliare Innamorati di Taurianova)
Marianna Versace (Gruppo Consiliare Innamorati di Taurianova)
Antonino Caridi (Gruppo Consiliare Noi con Biasi)
Raffaele Scarfò (Gruppo Consiliare Cultura e Identità)
Maria Teresa Perri (Gruppo Consiliare Cultura e Identità)

Rubrica: 

Notizie correlate