Tre denunce per furto di energia elettrica a Gioiosa, Locri e Grotteria

Mar, 09/06/2015 - 11:47

A Gioiosa Jonica, i Carabinieri hanno deferito in s.l. una badante del luogo, poiché, a seguito di controllo esperito congiuntamente a personale specializzato dell’Enel, è stata accertata presso l’abitazione di residenza la realizzazione di un allaccio abusivo alla rete elettrica pubblica mediante apposito by-pass, costituito da cavo bifilare di 6 mm, sottoposto a sequestro;
i Carabinieri della Stazione di Locri hanno denunciato un 33enne del luogo, nella cui abitazione è stato rinvenuto un allaccio abusivo alla rete elettrica pubblica mediante un by-pass di cavi, successivamente posti sotto sequestro;
a Grotteria, i carabinieri della Locale stazione hanno deferito in stato di libertà un commerciante della zona, proprietario di un’attività produttiva, nel quale è stato accertato che egli aveva realizzato un allaccio abusivo alla rete elettrica pubblica mediante appositi cavi elettrici, sottoposti a sequestro, così asportando totalmente e in maniera illecita la fornitura energetica bypassando il proprio contatore.

Rubrica: 

Notizie correlate