Trovati con pistola con matricola abrasa e 30 mila euro in contanti (FOTO)

Gio, 31/10/2019 - 18:00

Personale della Squadra mobile di Vibo Valentia, al termine di una perquisizione a Gerocarne, ha arrestato Antonio Campisi, di 28 anni, e Giuseppe Muzzupappa, di 35, entrambi già noti alle forze dell'ordine, con l'accusa di detenzione abusiva di arma clandestina con relativo munizionamento. Gli agenti, entrando nell'abitazione, hanno visto i due affacciarsi repentinamente dalla finestra e lanciare un oggetto in un fiume. Una volta recuperato si è rivelato essere una pistola con matricola abrasa calibro 7.65, con relativo munizionamento e colpo in canna. Nel corso della perquisizione sono stati poi trovati 30 mila euro in contanti, un giubbotto antiproiettile e un passamontagna. Uno dei due, poi, è stato trovato in possesso di un documento falso. Gli investigatori hanno anche accertato che i due avevano in uso un'autovettura blindata munita di sirena.

Rubrica: 

Notizie correlate