Tutti al mare, tutti al mare… con la sporcizia

Lun, 20/07/2020 - 18:00

Lunedì, 20 Luglio, siamo in piena estate, il sole splende rendendo la giornata più luminosa che mai, tanto da indirizzarci verso un unico luogo, il mare che già da lontano lo si vede brillare. Ma arrivati in spiaggia, una brutta sorpresa aspetta i bagnanti, perché nel momento in cui ci si avvicina all’acqua l’entusiasmo si spegne e la bocca si spalanca per la delusione. Perché? A  causa della presenta di un acqua contenente di tutto e di più: dalle bollicine, alle foglie e altri elementi che fanno passare la voglia di tuffarsi. Cosa resta da fare? Rimanere in spiaggia, con l’alternativa della doccia, per chi non sopporta il caldo, mentre si osserva il mare con tutte le sue sporcizie galleggiare. Non è la prima volta che succede di dover assistere a questo brutto spettacolo, questa visione suscita rabbia, perché è un problema che potrebbe essere risolto con la buona volontà, abbiamo diritto a nuotare in un mare pulito, non c’è dubbio che ce lo meritiamo.

Rubrica: 
Tags: 

Notizie correlate