Una folla immensa dà il benvenuto al teatro di Locri

Dom, 28/01/2018 - 18:00

È stata una cerimonia dalla grandissima carica emotiva quella con la quale, sabato sera, è stato finalmente inaugurato il teatro comunale di Locri. L’evento, che ha richiamato l’attenzione di circa cinquecento persone, è stato condotto dal giornalista Enzo Romeo e ha visto la partecipazione del sindaco di Locri Giovanni Calabrese, dell’assessore alla cultura Anna Sofia, del direttore del Centro Teatrale Meridionale Domenico Pantano e del vescovo della diocesi di Locri-Gerace Monsignor Francesco Oliva. Da buona vecchia volpe della politica, Calabrese ha approfittato del proprio discorso per ripercorrere quanto la sua Amministrazione abbia realizzato in ambito culturale (l’inaugurazione della Biblioteca Gaudio Incorpora, lo sblocco dei lavori del teatro e la prossima apertura di un nuovo polo museale a Palazzo Nieddu del Rio), annunciando la conclusione di questo percorso tra giugno e settembre con l’apertura di un teatro all’aperto in contrada moschetta che sarà in grado di ospitare 3.500 persone. Naturalmente per tagliare in prima persona il nastro di questa nuova opera, Calabrese e la sua compagine concorreranno in toto alle prossime elezioni di maggio “e ci auguriamo - ha affermato il primo cittadino - di essere riconfermati per ciò che siamo riusciti a realizzare in questi cinque anni”. Anche Pantano ha approfittato del suo discorso per annunciare come, attorno alla struttura appena inaugurata, ruoteranno progetti importanti, come la costituzione di una scuola di recitazione, di una sartoria specializzata nella creazioni di abiti di scena e una esposizione di costumi e maschere che costituirà un unicum di tutta la regione. Spazio anche a Domenico Futia, studente del Liceo Mazzini di Locri che, con un progetto di OpenCoesione, ha collaborato all’apertura della struttura. Finale da favola con la prima vera esibizione ospitata dal grande palco del teatro: quella dell’ensemble Nuova Opera di Reggio Calabria.

Autore: 
Jacopo Giuca
Rubrica: 

Notizie correlate