Arrestato dai Carabinieri un 35enne di Portigliola.

Dom, 22/06/2014 - 21:02
Deve scontare una condanna per violenza privata, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personale aggravate.

 

Nel pomeriggio di ieri, i Carabinieri della locale Stazione hanno arrestato Claudio Longo, cl. 1979, disoccupato, colpito da un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Locri che lo ha condannato a 1 anno e 21 giorni di reclusione per violenza a Pubblico Ufficiale, violenza privata e lesioni aggravate. L’uomo, che fino a pochi giorni fa era sottoposto alla sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno nel comune di Portigliola, il 9 luglio 2007, era stato arrestato dagli stessi Carabinieri della Stazione di Locri, nella circostanza, intervenuti in soccorso di un privato cittadino che era stato minacciato dal Longo ed erano stati, successivamente, da questi aggrediti, per opporsi al sequestro della propria autovettura risultata priva di copertura assicurativa. 
 
Terminate le formalità di rito, il Longo è stato tradotto presso la propria abitazione di residenza, dove è stato sottoposto alla misura degli arresti domiciliari.
Autore: 
lr
Rubrica: 

Notizie correlate