Auddino (M5S) soddisfatto della riapertura della sede INPS di Melito P.S.

Gio, 14/01/2021 - 19:00

 "Ottime notizie per i cittadini di Melito Porto Salvo e dei comuni limitrofi che nei mesi scorsi mi hanno espresso i numerosi disagi vissuti a causa della chiusura della sede INPS melitese: con grande soddisfazione comunico che domani, venerdì 15 gennaio, gli uffici di Melito Porto Salvo saranno riaperti! Dopo le segnalazioni da parte di molti cittadini, mi sono subito attivato per la riapertura delle sedi calabresi di Scalea e di Melito Porto Salvo in nome della condivisibile esigenza della collettività di una presenza capillare ed efficiente dei servizi INPS sul territorio, ottenendo immediate rassicurazioni da parte dei Presidente dell'Istituto Nazionale della Previdenza Sociale, Pasquale Tridico. Il Presidente mi ha, infatti, assicurato la riapertura delle due sedi in quanto inserite nel piano della riorganizzazione della rete nazionale dell'Istituto. Dopo l'apertura dei nuovi uffici di Scalea, domani 15 gennaio ci sarà il taglio del nastro anche a Melito Porto Salvo, come avevo promesso, pur se con qualche ritardo dovuto all' emergenza sanitaria che stiamo vivendo" lo afferma il Senatore calabrese dei Movimento 5 Stelle, Giuseppe Auddino, membro della Commissione Lavoro al Senato.

"Il Presidente Tridico - continua il senatore - all'inizio del suo mandato ha presentato un progetto di riforma dell'Istituto Nazionale della Previdenza Sociale che supera il piano di riorganizzazione messo a punto nel 2017 dal suo predecessore Tito Boeri. L'istituto ha avviato un virtuoso percorso di espansione dei servizi INPS e di riavvicinamento agli utenti, ripristinando la presenza capillare dell'Istituto su tutto il territorio nazionale con il preciso scopo di venire incontro alle esigenze locali. Ringrazio, quindi, il Presidente Tridico per la grande sensibilità mostrata sin da subito per le problematiche dei territori. Grazie alla riapertura delle diverse sedi numerosi comuni potranno tonare ad avere un servizio a loro più vicino. Una grande soddisfazione per me che ho perorato questa causa con impegno e dedizione" conclude Auddino. 

Rubrica: 

Notizie correlate