Avviata la macchina organizzativa del Gioiosa Beer Village

Mar, 03/03/2020 - 13:00
Riceviamo e pubblichiamo

Mancano diversi mesi alla stagione estiva 2020 ma per molti eventi  è iniziata già la programmazione, puntando a migliorare i tutti i possibili aspetti organizzativi.
Tra queste il GIOIOSA BEER VILLAGE che con la sua seconda edizione nel mese di AGOSTO 2019 ha ampiamente superato l'esame, ponendosi come punto di riferimento della locride e dell'intera regione, grazie al boom di visitatori e appassionati del settore.
Lecito quindi aspettarsi per la terza edizione un impegno maggiore di tutta l'organizzazione e ovviamente alcune novità che non mancheranno sicuramente di coinvolgere i presenti che nella scorsa edizione sono arrivati da tutta la regione.  La possibile partnership ufficiale  con il birrificio della Repubblica Ceca PILSNER URQUELL potrebbe addirittura far arrivare per la prima volta nel Sud Italia, un tank di birra non pastorizzata trasportata direttamente da Plzen a Gioiosa Ionica.  Questo trasporto  speciale esalta le caratteristiche inconfondibili del prodotto ceco:  l'amaro del luppolo Saaz, probabilmente il più pregiato al mondo, e la dolcezza delicata del malto moravo.  Una chicca non trascurabile per gli amanti della birra di tutto il Sud Italia.
Sara' dato ampio spazio anche al Food e ai prodotti tipici locali e si lavora per portare alla ribalta le specialità locali, come i zippuli gejusani, o quelle del territorio limitrofo  come lo Stocco di Mammola.  Tutto questo confermando l'offerta ampia della scorsa edizione.
Grande e non trascurabile l'impegno di Proloco e Amministrazione di Gioiosa Ionica sempre pronte ed attive nel portare avanti l'iniziativa con la massima disponibilità.
Motori accesi quindi in attesa di una data definitiva che nella volontà degli organizzatori dovrebbe avvicinarsi a metà agosto.

Per info gioiosabeervillage@gmail.com

Rubrica: 

Notizie correlate