Bova M: Anziano falegname si toglie la vita

Lun, 21/01/2013 - 11:52
Bova M: Anziano falegname si toglie la vita

C. F. era un mastro. Un falegname formatosi in bottega, come ne sono rimasti pochi al giorno d’oggi.

Aveva 70 anni e ha deciso che erano abbastanza. Si è suicidato. Ha preso il suo un fucile calibro 12, legalmente detenuto, è con un colpo alla testa ha chiuso con la vita. Lo ha fatto nel laboratorio accanto alla sua casa a Bova Marina.

Non è stato un raptus, un gesto improvvisato, almeno secondo le ricostruzioni dei carabinieri. Aveva progettato tutto nei minimi dettagli, con la stessa attenzione che per tanti anni aveva riservato alle sue opere in legno.

Secondo quanto si è potuto apprendere, l’ex falegname avrebbe utilizzato delle morse per tenere bloccato il fucile e dei ritagli di stoffa (probabilmente ricavati da una tuta da lavoro) per confezionare una rudimentale funicella, che ha agganciato al grilletto. Addirittura aveva lasciato come messaggio sul calendario in corrispondenza della data di ieri il numero dei carabinieri, 112. Ma quando le forze dell’ordine lo hanno trovato non c’era più niente da fare.

Rubrica: