Caulonia: “Continuano i soprusi del Comune nei confronti dei lavoratori”

Ven, 29/05/2020 - 11:30

Giorno 26 maggio si è tenuto l’ultimo consiglio comunale.
Dobbiamo registrare purtroppo un ennesimo abuso e sopruso perpetrato dall’assessore al bilancio nei confronti del personale lavoratore del nostro Ente. Lo stesso, e non è la prima volta, non perde occasione per sottolineare che i dipendenti e i dirigenti del Comune sono scarsi e che pertanto hanno dovuto ricorrere all’assunzione di personale esterno per poter organizzare meglio gli uffici.
Non è la prima volta che assistiamo e ascoltiamo a queste dichiarazioni da parte della maggioranza.
Officina delle Idee si dissocia da queste considerazioni e si schiera a favore dei lavoratori che consideriamo l’anima e la struttura portante della nostra comunità.
La nostra sensibilità verso questo argomento è forte, abbiamo più volte sollecitato questa maggioranza a prendere una posizione equa ed univoca nei confronti dei lavoratori precari dell’Ente, abbiamo anche chiesto tutela sul lavoro per rendere gli ambienti sicuri e salubri durante questo periodo di crisi sanitaria, ma soprattutto, abbiamo chiesto di adoperarsi per fornire agli stessi formazione ed incentivazione al lavoro.
Solleciteremo per quanto di nostra competenza i sindacati affinché diano ancora maggior supporto alla forza lavoro dell’ente e conducano al loro fianco un percorso di crescita e di dignità.
Officina delle Idee, e ci teniamo a sottolinearlo, è distante da questa posizione politica della maggioranza. Sarebbe invece opportuno che quest’ultima, date le recenti posizioni di autonomia assunte da due suoi componenti, rivedesse le proprie posizioni e ripartisse all’insegna della tutela dei diritti della nostra comunità e non delle logiche di potere a cui sempre si sono aggrappati.

Officina delle Idee

Rubrica: 

Notizie correlate