D’Agostino: I Borbone tornano nel luogo in cui assassinarono i 5 martiri

Mar, 24/10/2017 - 19:40

Leggo su "Riviera" che domenica prossima che una principessa Borbone sarà a Gerace per una manifestazione di investitura di dame e cavalieri dell'Ordine Costantiniano di San Giorgio, di cui è Gran Prefetto;  cioè, calpesterà il suolo del luogo nel quale, nel 1847, furono fucilati dal suo avo Ferdinando II di Borbone, re delle Due Sicilie, cinque giovani intellettuali, i “Martiri di Gerace”, rei di aver organizzato una manifestazione nel suo nome ed a sostegno delle sue asserite intenzioni di riforme costituzionali. L'occasione è opportuna perché gli organizzatori si informino di quel fatto e ne informino l'illustre ospite, consentendole di chiedere scusa per la miopia politica e l'ingratitudine dell'avo, e di ripagare sia pur tardivamente il martirio patito da quei giovani.

Enzo D’Agostino

Rubrica: 

Notizie correlate