Dalla Scissione di Livorno alla Svolta, il racconto di un secolo

Lun, 05/04/2021 - 14:00

La recensione del libro di Fabrizio Rondolino sulla storia del PCI, un testo ricco di immagini che racconta la storia del Partito Comunista dalla scissione di Livorno fino a D'Alema, passando per Gramsci, Togliatti e Berlinguer.

Ecco un breve estratto della recensione firmata da Matteo Lo Presti:

"Elettori! Contro il logorio di 5 anni di malgoverno DC un consiglio ai forchettoni: bevete Cynar”. Questo l’invito che il Partito Comunista, alle prese con la campagna elettorale del 1953, rivolge ai cittadini italiani, in un momento di grandi tensioni sociali che attraversano gli anni del secondo dopoguerra. Scrivere in una recensione che un libro è “Bello” può creare ambiguità interpretative, ma il volume di Fabrizio Rondolino, giornalista e già collaboratore dello staff di Massimo D’Alema, intitolato “Il nostro PCI, 1921-1991 un racconto per immagini”edizioni Rizzoli, è libro elegante ed intrigante, perché racchiude da una parte il racconto colorato di tutti i documenti tessere, manifesti, cartoline editate dal PCI e un’insolita ed accurata sintetica storia del partito; dall’altra, Rondolino, conduce, il tutto, con maestria critica e acume giornalistico."

 
Per continuare a leggere, scarica e sfoglia il nuovo numero della Riviera a questo link in PDF: https://bit.ly/3fLpPCi
Autore: 
Matteo Lo Presti
Rubrica: 

Notizie correlate

Siderno, Pietro Fuda sott’accusa: il 5 luglio la decisione sul rinvio a giudizio

Ven, 16/04/2021 - 17:57
Oggi si doveva svolgere l’udienza preliminare sulla richiesta di rinvio a giudizio formulata dalla procura distrettuale di Reggio Calabria nel procedimento penale che vede tra gli indagati l’ex sindaco di Siderno Pietro Fuda, accusato di concorso esterno in associazione mafiosa