Daniele Gualtieri: Non dobbiamo perdere i finanziamenti per Catanzaro Lido

Sab, 24/10/2015 - 12:24

CATANZARO - 24 OTT 2015 - Mettere in campo tutti gli opportuni strumenti per scongiurare la perdita del finanziamento di 20 milioni di euro necessari al completamento del porto di Catanzaro Lido. E’ quanto chiede la Fai Cisl di Catanzaro, Crotone e Vibo Valentia, che con il segretario Daniele Gualtieri sollecita la Regione Calabria “a dare impulso all’iter per la realizzazione di un’opera che ha una importanza fondamentale per il territorio e per l’economia che ruota intorno alla pesca”. “Da notizie di stampa - spiega Daniele Gualtieri – apprendiamo che la decisione della Regione, del tutto discrezionale, di sottoporre a Valutazione di impatto ambientale il progetto, comporta un allungamento dei tempi che non consente di appaltare i lavori entro la scadenza del 31 dicembre, data dopo la quale il finanziamento del Cipe potrebbe non essere più disponibile. E’ quindi necessario rivedere questa decisione o procedere al più presto, come si è impegnata a fare la Regione, a spostare le risorse dal Cipe ai fondi del Piano di azione e coesione, che non hanno scadenza precisa. Non c’è tempo da perdere perché togliere al comparto pesca una infrastruttura importante come il Porto di Catanzaro Lido rappresenterebbe un colpo mortale ad un settore che soffre pesantemente la crisi, ma che ha grandi potenzialità di sviluppo, anche in un’ottica di filiera, e che può essere da traino per l’economia del territorio se la politica politica sarà capace di tenerlo in considerazione e valorizzarlo adeguatamente”.
Antonio Capria

Rubrica: 

Notizie correlate