Denunciano furto di pietre preziose del valore di 600mila euro ma è un bluff

Sab, 28/11/2015 - 10:03

COMUNICATO STAMPA - Il 27 Novembre 2015, in Montebello Jonico (RC) - frazione Saline, i Carabinieri deferivano in stato di libertà, alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Reggio Calabria, i coniugi P.A.D. e S.C., entrambi di anni 45 da Bologna, per i reati di tentata truffa aggravata e simulazione di reato in concorso. I prevenuti avevano falsamente denunciato la sottrazione di un ingente quantitativo di pietre preziose, coperti da polizza assicurativa, per un valore stimato in euro 600.000,00 circa.

Rubrica: 

Notizie correlate