Estorsioni in un cantiere della Salerno-Reggio Calabria: tre arresti

Mar, 28/10/2014 - 10:03

Tre persone sono state arrestate dai Carabinieri con l’accusa di tentata estorsione – aggravata dal metodo mafioso - ai danni di imprenditori impegnati nei cantieri per l’ammodernamento del tratto lucano dell’autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria.
I provvedimenti sono stati emessi al termine di indagini dei Carabinieri del Comando provinciale di Potenza, coordinate dalla Direzione distrettuale antimafia del capoluogo lucano. Le indagini sono durate circa un anno e gli investigatori – secondo quanto si è appreso - hanno ricevuto parziali collaborazioni da parte di alcuni imprenditori sottoposti alle minacce estorsive.

Rubrica: 

Notizie correlate