Gioiosa Ionica: arrestato Vincenzo Fuda, cl 91, per truffa e minacce

Lun, 25/08/2014 - 16:31

I carabinieri della Stazione di Gioiosa Jonica hanno arrestato un pregiudicato del luogo per truffa e minacce. Si tratta di Fuda Vincenzo Cosimo cl. 91, disoccupato. Nei confronti dell’uomo i militari hanno dato seguito ad un ordine di esecuzione pena emesso dalla Procura della Repubblica di Viterbo: lo stesso dovrà espiare la pena di un mese in regime di detenzione domiciliare in quanto riconosciuto colpevole del reato di truffa e minacce commessi in provincia di Viterbo dal Gennaio al marzo 2011. In quel periodo il Fuda, titolare di una ditta edile, alloggiava i propri operai presso una struttura ricettiva del luogo dove, dopo aver usufruito del servizio, non ha corrisposto quanto dovuto, minacciando tra l’altro i titolari.

Rubrica: 

Notizie correlate