Grotteria: completata la messa in sicurezza del centro storico

Gio, 01/02/2018 - 12:40

Sono lieto di comunicare il completamento dei lavori delle opere finanziate nell’Accordo di Programma tra il Ministero dell’Ambiente e Tutela del Territorio e del Mare (MATTM)  e la Regione Calabria del 25/11/2010, il quale è stato finalizzato alla programmazione ed al finanziamento di interventi urgenti e prioritari per la mitigazione del rischio idrogeologico, concedendo al comune di Grotteria (RC) un importo di € 1.000.000,00. Lo stesso Accordo di Programma ha regolamentato i rapporti tra MATTM, indicando i soggetti attuatori, con la Struttura Commissariale e i soggetti responsabili.
Le zone oggetto di consolidamento sono localizzate nel costone prospiciente all’edificio Comunale e le scuole elementari e rientrano tra le aree vincolate dall'Autorità di Bacino, con riferimento al Piano Stralcio per l'Assetto Idrogeologico (PAI) come aree in frana a Rischio R4 (ai sensi dell’art. 1-bis della L. 365/2000).
Gli interventi realizzati hanno lo scopo di stabilizzare il versante sia in condizione statiche che sotto effetto del sisma.
Gli interventi realizzati si possono brevemente sintetizzare: un muro in ca. su pali di 4 moduli, in prossimità del parcheggio comunale. Ciascun modulo di muro è stato costituito da una doppia fila di pali del diametro 800 mm e profondità 16,0 - 18,0 mt; un muro in c.a. di circa 25,0 mt, poggiato su micropali e tiranti, posizionati laddove si è avuto un notevole arretramento della cima del versante, nella zona sottostante alla scuola elementare, al fine della stabilizzazione/contenimento del terreno a monte al fine di impedire i movimenti traslativi della scarpata; un muro di controripa con interventi di protezione corticale con geocomposito ed un rafforzamento con reticoli di funi, bloccati al piede e alla testa della scarpata del costone sovrastante alla strada comunale; oltre ad una serie di interventi naturalistici e di mitigazioni dell’impatto visivo degli interventi.
La qualità dell’intervento progettato e la buona realizzazione dell’opera ha ricevuto il riconoscimento con la pubblicazione sul sito di Italiasicura, struttura creata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, che ha come impegno la sicurezza del territorio da parte del Governo.
La progettazione e la direzione dei lavori è stata eseguita dall’ Ing. Rocco Aquino (capogruppo), dall’Ing. Ferdinando Errigo, dall’Ing. Francesco Fazzolari e il Geom. Vincenzo Mazzaferro, mentre lo studio geologico è stato eseguito dal Geologo Luigi Carbone. Le indagini e prove geologiche sono state eseguite dall’impresa Algeri Francesco di Cosenza e la realizzazione delle opere dall’Impresa Di Nica Costruzioni di Agrigento.

Il Sindaco
Vincenzo Loiero

Rubrica: 

Notizie correlate