I Lions di Monasterace Kaulon e di Siderno tornano in piena attività

Dom, 20/09/2020 - 19:00

Apprezzata iniziativa del giovane Lions Club Monasterace Kaulon supportata dal suo Satellite Specialty di Siderno, venerdì 4 settembre, al Grand Hotel President di Siderno. Location, pubblico e argomento trattato fanno onore all’Associazione lionistica.
La giovane Presidente Daniela Futia, docente di odontotecnica del Piria di Rosarno, ha aperto la serata salutando i presenti, orgogliosa di presiedere un gruppo di uomini e donne già legati in amicizia nel cammino del “We Serve”, frutto di continui incontri come, di recente, l’escursione alle cascate di Bivongi e al Santuario di Monte Stella di Pazzano. Quel giorno, uniti a tanti altri soci dei Club Lions Catanzaro, Vibo, Reggio, hanno trascorso un’intera giornata assieme a mogli, mariti e figli all’insegna di piacevolissimi e indimenticabili “assaggi” di piatti tipici della migliore cucina calabrese.
Parlare di “sana alimentazione” è stato l’argomento di venerdì, magistralmente trattato da Raffaele Leuzzi, noto e apprezzatissimo oncologo e senologo, che da diversi anni consiglia alle donne la buona cucina e raccomanda la scelta dei prodotti che, se accuratamente selezionati, potrebbero da soli prevenire i tumori.
«Dobbiamo affamare il cancro - questo è quanto va sostenendo il dottor Leuzzi, forte della sua formazione e del suo impegno nel campo dell’oncologia. - Quello che fa bene alla nostra salute fa male al cancro, che si nutre di glucosio… Con un’alimentazione consapevole potremmo ridurre l’incidenza dei tumori più diffusi… Il cittadino, attraverso una scelta mirata del cibo, potrebbe salvarsi da solo».
L’incontro si è, inoltre, arricchito con la presentazione dell’Associazione “Le donne scelgono” presieduta dallo stesso dottor Leuzzi con una relazione di Santina Calabrò, referente per la provincia di Reggio Calabria, che ha illustrato come «un gruppo di cittadine e cittadini provano a non essere indifferenti e inerti rispetto al degrado sociale in cui versa il nostro Paese, intendendo con percorsi e progetti contribuire in modo fattivo alla prevenzione del cancro della mammella, al rispetto dell’ambiente, alla tutela del paesaggio e alla promozione di una alimentazione sana e sostenibile».
È seguito un partecipato dibattito durante il quale la quasi totalità dei presenti ha impegnato l’illustre ospite con interessanti domande seguite da apprezzate ed esaurienti risposte, lasciando tutti soddisfatti. La piacevole serata, avviata dal cerimoniere Marina Mazzaferro, ha avuto nel Presidente Mimmo Futia, nell’insolito ruolo di moderatore, un valido prosecutore.
L’attività del Club, certamente, non si fermerà qui; infatti, prossimamente, sono in preparazione altri service di notevole portata che abbracceranno diverse tematiche sull’intero territorio a totale spesa dei soci e a volte supportate da qualche Azienda del luogo che, così facendo, vuole ringraziare l’opera meritoria dei Lions di Monasterace Kaulon e di Siderno.

Autore: 
Arianna Carabetta
Rubrica: 

Notizie correlate