Africo: il pesce d’aprile del governo Draghi

0
42

Nel sito del governo risulta che per Africo sono stati stabiliti altri 18 mesi di scioglimento al posto dei 6 previsti per legge, nuova norma, errore di scrittura o pesce d’aprile?

Ieri sera si è svolto il Consiglio dei Ministri numero 10 di questo governo guidato da Mario Draghi. Oramai abbiamo consolidato l’abitudine di controllare le note relative agli scioglimenti dei comuni per infiltrazioni della criminalità organizzata e ieri siamo rimasti stupiti nel leggere che per il comune di Africo, guidato dal giovane sindaco Francesco Bruzzaniti, sciolto il 3 dicembre 2019 (quindi circa 16 mesi fa) il decreto di proroga è stato fatto di 18 mesi, anziché di 6 mesi come previsto dal TUEL. Un errore oppure una nuova norma di cui non siamo a conoscenza. Forse un pesce d’aprile? Di seguito il testo originale del consiglio dei ministri del 31 marzo 2021.

Provvedimenti a norma del testo unico degli enti locali

Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro dell’interno Luciana Lamorgese, non essendo ancora esaurita l’azione di recupero e risanamento delle istituzioni locali dai condizionamenti da parte della criminalità organizzata, ha deliberato la proroga, per diciotto mesi, dello scioglimento del Consiglio comunale di Africo (Reggio Calabria), a norma dell’articolo 143, comma 10, del decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267.

Vladimir