Locri: Giuramento degli avvocati al consiglio dell'ordine

Lun, 29/04/2013 - 08:44
Questo il senso del discorso che, Gabriella Mollica, neo presidente del Consiglio dell’Ordine di Locri ha pronunciato a conclusione della cerimonia

“Giuro di adempiere i miei doveri professionali con lealtà, onore e diligenza per i fini superiori della giustizia e per gli interessi della Nazione”. Più che il giuramento in se, per gli avvocati i quali, questa mattina, i primi dopo l’approvazione della riforma dell’ordinamento forense, hanno recitato la formula di fronte al Consiglio dell’Ordine di Locri, sarà l’inizio di una missione da nutrire giornalmente con il proprio impegno. Questo il senso del discorso che, Gabriella Mollica, neo presidente del Consiglio dell’Ordine di Locri ha pronunciato a conclusione della cerimonia, la quale si è svolta alla presenza di tutti i consiglieri in carica, nella sua massima sacralità. Il presidente ha posto l’accento sulla toga, emblema della professione, sulle parole citate nella formula di rito, un impegno solenne da rispettare giornalmente, come le regole etiche, le fondamenta di questa professione. E, a nome del Consiglio, ha ricordato ai presenti che si sosteranno e si starà vicino ai giovani avvocati, a difenderli se ce ne sarà bisogno, ricordando loro di essere sempre vigili e rigorosi.

I circa quaranta “protagonisti” sono stati accolti nell’Aula delle udienze collegiali del Palazzo di Giustizia, appunto per la prima volta, a seguito della riforma che ha stabilito che il giuramento venisse fatto davanti al Consiglio dell’Ordine.  

 

 

 

Rubrica: