Locride, tra bestialità e umanità

Mer, 21/05/2014 - 11:52
A Roccella salvata un tartaruga, a Caulonia torturato un pastore tedesco

Lo registra la foto della Gazzetta del Sud di stamattina: la Locride riesce a essere bestiale e umana allo  stesso tempo.  A distanza di pochi chilometri, un’azione barbara e un’azione nobile ha contraddistinto la quotidianità di due paesi confinanti.

A Roccella è stata liberata una caretta caretta, recuperata nel mar Jonio.

A Caulonia, una femmina di pastore tedesco è stata trovata incrapettata e allo stremo delle forze, vittima di un’emorragia e di un’insufficienza respiratoria. Grazie al microchip, chi si occupa dell’ennesima barbarie nei confronti degli animali, in primis i cani, è riuscito a risalire al proprietario. Quest’ultimo dovrà dare spiegazione o delle indicazione per capire chi voleva fare (molto) male al suo cane.

Rubrica: 

Notizie correlate